Per Emergenze contattare +39 3456841810
Miglior prezzo garantito

5 buoni motivi per prenotare il tuo soggiorno sul nostro sito  ufficiale www.eabianca.it


  • Qui hai la garanzia di acquistare al miglior prezzo
  • Disponibilità reale delle camere in vendita
  • Trasmissione sicura della tua carta di credito
  • Protezione dei tuoi dati personali
  • Offerte speciali esclusive solo su questo sito


prenota online
Scopri di piu'

Escursioni in Auto/Minivan/4x4

Per la scoperta della storia e della cultura Sarda  ecco qui di seguito alcuni degli itinerari con guida turistica sia per escursioni individuali che collettive:

 

Itinerario Archeologico: mezza giornata. “Un Viaggio nel tempo dell’età del Bronzo”

A circa 13 km dall’Hotel sorgono cinque siti archeologici di grande interesse risalenti a circa 3500 anni fa. Il Villaggio Nuragico Prisgiona, il Nuraghe Albucciu, le Tombe dei Giganti, il Tempietto di Malchittu vi riporteranno per qualche ora nella Sardegna dell’Età del Bronzo.

 

Degustazione Vini : mezza giornata

A pochi minuti all'Hotel, visita alle rinomate Cantine SURRAU; la cantina propone affascinanti percorsi di degustazione ed una Wine Boutique. Il Vigneto si estende su 40 ettari ed è possibile passeggiare in mezzo alle Vigne e visitare gli impianti produttivi.

 

Visita ai Mercatini locali: mezza giornata

Nelle località turistiche nelle immediate vicinanze all'Hotel quali Baja Sardinia, Cannigione, Porto Cervo e San Pantaleo si tengono giornalemente diversi mercatini tradizionali, alcuni anche notturni. Per il calendario aggiornato si prega di rivolgersi alla nostra Portineria.

 

Percorso in Quad : mezza giornata

Un modo diverso di visitare la Costa Smeralda attraverso sentieri sterrati e strade asfaltate. Partendo da Baia Sardinia a circa 2 km. dall'albergo si percorreranno itinerari che si snodano fra il picco di Monte Moro e Porto Cervo. Durante le escursioni è prevista la sosta per un bagno in una splendida spiaggia

 

In Canoa sul Lago Liscia: mezza giornata

A circa 50 km. Dall'Hotel, avventurosa escursione in canoa lungo le sponde del Liscia il cui paesaggio è caratterizzato dalla tipica vegetazione mediterranea alternata ad una rigogliosa macchia di sugherelle che contrastano con il bianco candore del Granito. Gradevole alternativa alla giornata in spiaggia.

 

La Maddalena & Caprera in auto: giornata intera

 In circa 40 minuti si raggiunge il porto di Palau da cui con il traghetto in soli 20 minuti si arriva all'Isola di La Maddalena; visita del centro storico della cittadina con le sue piccole boutiques e ristorantini tipici.

Da qui si procede verso l'Isola di Caprera unita da un ponte a fior d'acqua.

L'isola di Caprera è interamente compresa nel Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena, un'area protetta marina e terrestre di interesse nazionale e comunitario. In particolare la zona marina di fronte all'area di Punta Rossa, estrema propaggine a sud dell'isola, è un'area a massima tutela ambientale, con cala Andreani e la spiaggia del Relitto. La dorsale orientale dell'isola è zona terrestre a protezione integrale. Significativa è la presenza di numerosi endemismi in tutta l'isola.

Presso Caprera è possibile visitare il Centro Ricerca Delfini che svolge un'intensa attività di informazione, divulgazione, educazione e formazione ambientale per adulti e bambini. Attraverso lezioni, filmati, pannelli informativi e materiale didattico, i visitatori vengono guidati alla scoperta del mondo dei delfini, delle tartarughe e degli squali.

 

Arte & Storia: giornata intera

Visita di Calangianus “ Capitale nel mondo per la lavorazione e produzione dei tappi in Sughero “ con visita al laboratorio artigiano; visita a Tempio Pausania, la città dei palazzi multipiano in cantoni di granito a vista legati da argilla ed a seguire scoperta degli Olivastri Millenari, gli alberi più vecchi d’Europa con oltre 2000 anni . Quindi visita del Museo Etnografico Galluras sulla storia dei costumi e delle tradizioni della Gallura.

 

I segreti delle montagne sarde: giornata intera


La Sardegna non è solo mare cristallino e spiagge bianche…!

Per coloro che vogliono conoscere la Sardegna più tradizionale, consigliamo una visita nell’entroterra, baluardo della più antica tradizione dell’isola: si visiteranno Nuoro, Orgosolo e Oliena, godendo durante il viaggio del panorama mozzafiato delle montagne del Supramonte e Gennargentu. Nella Valle del Lanaittu in mezzo a vecchie querce da sughero verrà servito un pranzo tipico dei pastori.


Parco Donnortei: giornata intera

A circa 160 km dall'Hotel, il Parco Donnortei è un'oasi nata alla fine degli anni novanta, in collaborazione col WWF, di interesse comunitario per il monitoraggio e la salvaguardia di alcune specie uniche al mondo. Si estende dalle falde del Monte Spada, a quota 1200 metri, fino alla gigantesca valle di Aratu quota 700m sino all’omonimo fiume che la attraversa.

Il Parco è in grado di offrire agli appassionati di equitazione, passeggiate a cavallo che possono durare anche ore lungo i km di pista del parco o lunghe escursioni in quad, muntain bike e anche in fuoristrada su tutto il massiccio del Gennargentu. Presso l'Agriturismo all'interno del Parco si potranno gustare i piatti tipici della tradizione Sarda.

.

Barbagia in 4x4: giornata intera

La Barbagia è una vasta regione montuosa della Sardegna centrale che si estende sui fianchi del massiccio del Gennargentu. Dista circa 160 km. Dall'Hotel.

Divertente giornata in fuoristrada nelle aree più incontaminate della Sardegna. Percorso in fuoristrada lungo il corso del Rio Cedrino, la Valle di Lanaitto e visita guidata al Villaggio Nuragico di Sos Carros. Al suo interno è stata portata alla luce una Fonte Sacra risalente al 1000 a.C. con un architettura unica nel suo genere in tutto il Bacino del Mediterraneo.

Proseguimento per la Grotta di Sa Oche da dove si arriverà fino agli spettacolari laghetti che animano un fiume sotterraneo lungo diversi Km.Visita gli antichi Ovili dei Pastori fino alla famosa sorgente carsica di Su Gologone con possibilità di pranzo.

 

Alghero: giornata intera. La lingua e la Cultura catalana in Sardegna

A circa 200 km dall'Hotel, situata sulla costa nord occidentale della Sardegna “L'Alguer” è una splendida cittadina di interesse storico, fondata nel 1102 dalla famiglia genovese dei Doria e dal 1354 per lungo tempo conquistata e colonizzata dai Catalani che ne hanno lasciato un importante impronta sia dal punto di vista architettonico che linguistico.

Città rinomata per la lavorazione del corallo e per la bella passeggiata lungo i Bastioni, il porto turistico ed il lungomare.

Una giornata diversa tra cultura e shopping.

Dal porto turistico possibilità di escursioni alle meravigliose Grotte di Nettuno di Capo Caccia con solo mezz'ora di navigazione.